Programmazione

Gianfranco Zaccagnino

Vernissage, martedì 20 ottobre 2020, dalle ore 18 in poi
Rome Art Week EVENT, 30 ottobre 2020 dalle ore 15 alle ore 18

COLLISIONI DI GIANFRANCO ZACCAGNINO

mostra in onore di un grande pittore romano recentemente scomparso

a cura di Eleonora Zaccagnino

Rome Art Week EVENT, 30 ottobre 2020 dalle ore 15 alle ore 18

 

“Osservando i miei ultimi lavori verrebbe quasi da pensare io che io abbia deciso di chiudere radicalmente col passato e di intraprendere una nuova ricerca.
L’approdo all’aiutale astratto è maturato in maniera del tutto consequenziale, logica, frutto di un’attività decennale dedicata alla ricerca artistica e soprattutto al mio essere.
La prima maniera astratta, intuitiva e poi meditativa, ha assunto nei lavori successivi una coscienza ben definita che mi ha permesso di affrontare un viaggio affascinante in una dimensione irrazionale ma assolutamente intimistica, dove l’anima ricorda ed esprime al tempo stesso il travaglio e le meraviglie dell’esistenza”.
Gianfranco Zaccagnino

Leggi tutto...

Per chi suona la campana

RIMANDATO CON DATA DA DEFINIRE

lunedì, 26 ottobre 2020, dalle ore 20,00

Riparte al Teatro Arciliuto il format

PER CHI SUONA LA CAMPANA!

Le serate dedicate alla musica dei cantautori.
Ricordando Giancarlo Cesaroni, il #Folkstudio e le sue "stanze polverose".
L'unico appuntamento stabile frequentato dai cantautori di tutta Italia attivo dal 2012.

A dare il via alle serate si esibiranno gli artisti fondatori del format:

Ernesto Bassignano
Fabrizio Emigli
Lino Rufo
Erminio Sinni

Ogni quindici giorni, un lunedì si ed uno no, ci si incontra al teatro Arciliuto in Piazza Montevecchio 5 a Roma per un aperitivo cena e per ascoltare, conoscere, apprezzare la bellissima musica dal vivo dei cantautori. Cantautori da tutta Italia si avvicenderanno nell'arena del piccolo teatro per una serata tra amici. In ogni serata si esibiscono quattro artisti con quattro brani ognuno.
Dalle ore 20,00 è previsto un aperitivo rinforzato, euro 10,00 drink incluso.
Dalle ore 21,00 musica dal vivo nella sala teatro, ingresso libero.

Durante l'aperitivo gli artisti ed il pubblico potranno essere intervistati dalla Radio Web Jeg live del gruppo Jeg Organizzazioni a cura di Giorgio jeg & Graziano on. La musica dal vivo verrà video ripresa professionalmente da Promosocial di Giovanni Pirri. La serata sarà trasmessa in diretta Facebook o YouTube dalle pagine del Teatro Arciliuto.

Organizzatori & direzione artistica a cura di:
Ernesto Bassignano, Fabrizio Emigli, Lino Rufo, Erminio Sinni, Giovanni Samaritani
Per proporsi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare a 333 856 8464

In collaborazione con
Sopra c'è Gente, Jeg Organizzazioni, RedBlue, VREC Music Label

Elenco delle prossime date fino a fine 2020:
9 e 23 novembre
7 e 21 dicembre

PLATERO Y YO

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

mercoledì 28 ottobre 2020, dalle ore 20,00

PLATERO Y YO

il racconto di Juan Ramòn Jimènez  e l'Op. 190 di Mario Castelnuovo Tedesco

Carlo Ettorre, voce recitante 
Emanuele Greco, chitarra

La calda Andalusia con paesaggi agresti tra ruscelli e farfalle, cieli e tramonti, fa da sfondo ad uno dei racconti di amicizia più celebri della letteratura mondiale: Platero y yo. 

Il «poemetto» fu composto in 9 anni dal Premio Nobel per la Letteratura, Juan Ramon Jimenez, uno dei più alti rappresentanti della poesia spagnola, nel 1956.
Due sono i protagonisti di Platero y yo: il poeta e il suo asino. Platero è un piccolo asinello soffice e soave, che lo accompagna per le strade di Moguer, tra realtà e fantasia. Un legame di amicizia così forte, che l’autore legge le vicende della sua vita e del mondo che lo circonda attraverso gli occhi ed i sentimenti del suo amico, trasformando il monologo in un dibattito ad una voce ma a più pensieri.
Nel 1960 il compositore Mario Castelnuovo-Tedesco scelse 28 dei 138 quadri del poema di Jiménez per musicarli, creando una delle opere più originali e apprezzate della letteratura chitarristica: l’opera 190 per chitarra.
Considerata un capolavoro assoluto, ha dato vita ad una bellissima opera poetica “multimediale”. L’opera rimase talmente cara al compositore da negare ad Andres Segovia la sua esecuzione in pubblico della sola musica, ritenendola inscindibile dalla bellezza del testo.
Si ripropongono per questa occasione 11 dei 28 “quadri” per voce narrante e chitarra e uno (Asinografia) non musicato dal compositore toscano. Gli interpreti saranno: Carlo Ettorre, attore professionista e regista di pluriennale esperienza, e alla chitarra Emanuele Greco, diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia e componente di uno dei gruppi più interessanti del panorama chitarristico romano, i TeaCup8.
Una perfetta fusione tra parole, musiche e silenzi che raccontano un'amicizia solidale e fraterna di due anime, più che tra un uomo e il suo “compagno di viaggio”.

Juan Ramon Jimenez (Moguer 1881 - San Juan 1958) fu un poeta spagnolo, iniziatore, con Antonio Machado, della grande stagione della poesia spagnola del Novecento. La sua poetica fu caratterizzata da una sensibilità tutta andalusa, suo luogo natale. Iniziò gli studi nel collegio dei gesuiti del Puerto de Santa María, presso Cadice, per poi iscriversi alla facoltà di diritto dell'Università di Siviglia, che in seguito abbandonò per seguire la sua vocazione artistica dedicandosi alla pittura, alla poesia e alla musica. Nel 1900 si trasferì a Madrid, dove frequentò gli amici Villaespesa, Rubén Darío e Valle-Inclán , esordendo come poeta sotto il segno del modernismo. Dopo alcuni viaggi in Francia, Italia e Svizzera, che ampliarono i suoi orizzonti spirituali e culturali, e dopo diversi periodi trascorsi in clinica e in sanatorio, visse per alcuni anni (1904-07) in solitudine a Moguer. Durante questo periodo di isolamento incontrò un asino che chiamò Platero e che diventerà il personaggio principale del suo celeberrimo poemetto “Platero y Yo. Dallo scoppio della guerra civile spagnola visse in esilio, per lo più negli Stati Uniti e a Puerto Rico, insegnando in diverse università. Nel 1956 fu insignito del Premio Nobel per la letteratura e morì due anni dopo a San Juan.

Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze 1895 – Beverly Hills 1968) fu un compositore italiano nato in una famiglia di banchieri ebrei di origine senese. Mostrò fin da piccolo un precoce talento musicale tanto che si iscrisse al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, dove studiò pianoforte con Edgardo Del Valle de Paz e in seguito composizione con Ildebrando Pizzetti. Riscosse sin dall'inizio della carriera ottimi consensi in tutta Europa come concertista e compositore. Nel 1932 il musicista fiorentino incontrò a Venezia per la prima volta Andrés Segovia con il quale stabilì una collaborazione destinata a protrarsi negli anni e che avrebbe fatto di Castelnuovo-Tedesco uno dei più importanti compositori del Novecento per chitarra classica. Nel 1939 a causa delle leggi razziali promulgate dal regime fascista, i compositori ebrei italiani si trovarono senza lavoro e con le loro opere messe al bando, dunque si vede costretto a lasciare l'Italia con la sua famiglia e rimase profondamente segnato da questo doloroso addio. Grazie all'aiuto offertogli da Arturo Toscanini si trasferì negli Stati Uniti dove ricevette un contratto a Hollywood affermandosi così come stimato autore di colonne sonore per film. Accanto alla carriera cinematografica, Castelnuovo-Tedesco continuò la sua attività di compositore di musica classica e dal 1946 lavorò come insegnante di composizione al conservatorio di Los Angeles, tra i suoi allievi troviamo musicisti del calibro di Elmer Bernstein e John Williams e nello stesso anno ottenne la cittadinanza americana. Morì a Beverly Hills in California il 17 marzo 1968.

Programma
1. Platero
2. Il Pazzo
3. Amicizia
4. Il pozzo
5. La Luna
6. Asinografia
7. Ninna Nanna
8. Angelus
9. La Primavera
10. La tisica
11. La Morte
12. Malinconia

 

Jeg Organizzazioni - Kiki (Cristina) Orsi

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

sabato 31 ottobre 2020, doppio concerto, primo dalle ore 19,00, secondo dalle ore 20,30

KIKI (CRISTINA) ORSI SINGS WITH 
Stefano Zavattoni, pianoforte
Andrea Rosatelli, contrabbasso
Beppe Basile, batteria

Jeg Organizzazioni: "Il 31 ottobre al teatro Arciliuto ci siamo NOI: Kiki (Cristina) Orsi alla voce, Stefano Zavattoni al pianoforte, Andrea Rosatelli al basso e contrabbasso e Beppe Basile alla batteria. Il 31 ottobre , anzi… “per questa serata speciale” abbiamo deciso di ripescare nel repertorio musicale internazionale stra-conosciuto rivisitando ogni singolo brano scelto , pescato dalla disco ’70 e pop ’80,’90, (WOW!) in una chiave di lettura, diversa mooolto originale! Tutta personale, divertita. Dopo anni di gavetta, soddisfazioni, orchestre, tournèe mondiali e non, programmi televisivi, progetti di tutti i tipi, arrangiamenti, brani inediti, scrittura e insegnamento, abbiamo deciso di divertirci sulle note di ogni singolo brano che abbiamo scelto per voi e con voi!
E allora…benvenuti nei nostri esperimenti!"

PRIMO CONCERTO
open h19.00 Aperitivo nel Salotto Musicale
concerto h20.00 nella Sala Teatro
Aperitivo+Drink+Concerto Euro 20,00

SECONDO CONCERTO
open h20.30 Aperitivo Rinforzato nel Salotto Musicale
concerto h21.30 nella Sala Teatro
Aperitivo Rinforzato+Drink+Concerto Euro 30,00

? La Prenotazione è obbligatoria Telefonando al numero ☎️ 338 4208535 (jeg Organizzazioni)

DGexperience, Arte, Poesia, Vino, Musica (2)

Domenica 1 novembre 2020, dalle h 12

Arte, Poesia, Vino, Musica “Le parole e i volti di Roma”

Nel cuore della capitale, in un contesto unico quale il Teatro Arciliuto – palazzo cinquecentesco e prima ancora antica villa romana – celebriamo l’arte, la musica, il vino e la bellezza.
VinoGlyphs 2020 è l’espressione del desiderio di un artista, Adam Victor, di condividere la vita e la sua rinascita contro ogni avversità. Le sue foto ritraggono il risveglio della vite che – immune alla “quarantena” – risorge con rinnovata forza, indicandoci la via dopo mesi di sofferenza.

Un percorso arricchito da note e assaggi d’autore, tra le sfumature enologiche dei “musicisti della vigna” della Cantina del Castello di Torre in Pietra e le armonie musicali dei “coltivatori della melodia”.
Dalla natura all’arte, dallo strumento alla melodia, dalla terra al calice: un percorso armonico ed eccellente per stimolare ed elevare corpo, mente ed anima. 

Mostra ed Opere, Giada Gabiati “I volti di Roma”

Le parole Diego Mascoma “Le parole di Roma”

Musica, La storia, la musica e la poesia di Enzo Samaritani
La voce e il canto di Giovanni Samaritani
Le melodie e la chitarra di Paolo Rainaldi

Vino, Percorso degustativo e selezione enologica della Sancarraro (Petrosino, TP). Degusteremo:

  • Spumante Brut Petillant (Grillo)
  • Viognier “Mare Magno”  2019
  • Catarratto Lucido “Orion” 2017
  • Nero d’Avola “Lilibeum” 2019
  • Syrah e Nero D’Avola “Orion” 2018

Wine communication e Sommellerie a cura di Daniele Graziano di DGexperience

Ad accompagnare la serata: aperitivo e light dinner

A raccontarci le opere: Adam Victor / A raccontarci il vino: i produttori
A raccontarci la musica e la filosofia del Teatro: Enzo e Giovanni Samaritani, Paolo Rainaldi Selezione Vini, Wine Communication & Sommellerie: Daniele Graziano di DGexperience

Ingresso (posti limitati / prenotazione vivamente consigliata): € 30
Per info e prenotazioni: 335 421015 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / www.dgexperience.it

 

Andrea Camerini sings with Theo Allegretti

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

venerdì 6 novembre 2020, dalle ore 20,00

Andrea Camerini sings with Theo Allegretti

dalle ore 20,00 Aperitivo rinforzato facoltativo nel salotto musicale Euro 10,00 Si consiglia la prenotazione
alle ore 21,00 concerto nella sala teatro Ingresso Intero Euro 20,00Ridotto Euro 15,00 (iscritti alla NewsLetter del Teatro)
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione tel. 06 6879419 (dalle ore 16,00 in poi)mobile 333 8568464 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Andrea Camerini, cantante e ricercatore vocale tra Oriente e Occidente, cantante e co-fondatore del gruppo rock–folk-world Nuove Tribù Zulu, incontra Theo Allegretti, eclettico pianista, compositore e improvvisatore dalle sonorità suggestive ed evocative.

Leggi tutto...

Valerio Sanzotta

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

sabato 7 novembre 2020, dalle ore 20,00

Valerio Sanzotta in concerto
presenta il suo ultimo lavoro discografico
Naked (oltre lo specchio)

terzo album del cantautore.

VREC Music Label

dalle ore 20,00 Aperitivo rinforzato facoltativo nel salotto musicale Euro 10,00 Si consiglia la prenotazione
alle ore 21,00 concerto nella sala teatro Ingresso Intero Euro 20,00Ridotto Euro 15,00 (iscritti alla NewsLetter del Teatro)
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione tel. 06 6879419 (dalle ore 16,00 in poi)mobile 333 8568464 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cinque tori in un soggiorno (2)

domenica 8 novembre 2020

Le Associazioni Culturali
Acmt e Insieme Strumentale di Roma
presentano

CINQUE TORI IN UN SOGGIORNO!

concerti matinée
una domenica al mese
al Teatro Arciliuto

a cura di Giorgio Sasso e Cesare del Prato

 

il programma:

ore 09,45 Visita guidata
“Pantheon e dintorni”
Appuntamento ore 9,45 dalla Fontana dei 4 Fiumi
euro 5,00

ore 11,30 Concerto
Omaggio a Ennio Morricone “Colonne d’autore” musiche di Morricone, Piovani, Trovajoli
Racconti, aneddoti, ed esecuzioni di celebri colonne sonore eseguite dal vivo con proiezione dei trailer originali dei film
Renato Bonanni, chitarra
Cesare del Prato, pianoforte
Giorgio Sasso, violino
euro 10,00

ore 12,45 Brunch dopo concerto
euro 15,00

 

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione.
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 06 6879419
calls, sms, whatsapp, 333 8568464

 

Tutte le seconde domeniche del mese da ottobre 2020 a maggio 2021 dalle ore 11,30 presso il teatro Arciliuto sono in programmazione concerti di musica da camera di diversi generi dalla musica antica alla classica, da escursioni nel grande patrimonio italiano di musica lirica alla musica dei grandi maestri autori di colonne sonore indimenticabili.

A discrezione degli spettatori, previa prenotazione, è possibile partecipare prima del concerto a delle visite guidate nella zona del teatro a cura di Federica Luccerini e fermarsi dopo il concerto per un brunch assieme ai musicisti.

Visita guidata prima concerto euro 5,00, Ingresso concerto euro 10,00, Brunch dopo concerrto euro 15,00

Leggi tutto...

Eleonora Velka Sai & Oscar Bonelli

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

Domenica, 8 novembre 2020, alle ore 18,00

Eleonora Velka Sai & Oscar Bonelli presentano

Yin & Yang, il suono dell'armonia

Il concetto di Yin e Yang ha origine dall'antica filosofia cinese, molto probabilmente dalla dualità dell'osservazione del giorno che si tramuta in notte e della notte che si tramuta in giorno.
I due artisti interpreteranno l'origine del grande mistero degli opposti, che si contendono in una unica affascinante trama. Attraverso i loro cuori faranno volare le voci straordinarie e i loro strumenti dal mondo orientale per un viaggio meditativo ricco di suggestioni e nuove visioni.

Alle ore 18.00 concerto in sala teatro Ingresso Intero Euro 20,00
Segue aperitivo rinforzato vegetariano facoltativo Euro 10,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. sms & calls mobile +39 3338568464 teatro tel. 06 6879419 (ore 18-22)

 

Kabìla Life

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

sabato 14 novembre 2020, dalle ore 20,00

Kabìla Life

una presentazione discografica del vinile Kabìla Life, un concerto, una degustazione con cibo libanese

con 
Mirko Speranzi (voce, piano, sintetizzatori, tastiere, cori)
Emad Shuman (voce)
Cristiano Rossi (chitarra acustica, baglamas, saz e ‘oud)
Adriano Checcacci (batteria, percussioni, sintesi elettronica, programmazione loop)
Gabriele Polverini (chitarre elettriche, acustiche, mandolino, cori)
Marco Chianucci (basso elettrico e contrabbasso)

dalle ore 20,00 Aperitivo rinforzato con degustazione libanese + drink + concerto, Euro 25,00
alle ore 21,00 Concerto nella sala teatro, ingresso solo concerto euro 20,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione: calls & sms mobile 333 8568464 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 06 6879419 (dalle ore 18,00 in poi)

Leggi tutto...

Rugantella (2)

RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

domenica 15 novembre, ore 18

Rugantella, viaggio di note da Napoli a Roma

con
Andrea Sabolo, chitarra
Patrizio Felici, pianoforte
Alberto Proietti Gaffi, percussioni

ore 18,00 Concerto nella sala teatro Ingresso intero euro 20,00 - ridotto NewsLetter euro 15,00
a seguire, facoltativo, Aperitivo rinforzato & drink euro 10,00
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione tel. 06 6879419 (dalle ore 16,00 in poi) mobile 333 8568464 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Magna Mater la via del femminile

domenica, 29 novembre 2020 dalle ore 17,00

Magna Mater, La via del femminile

Ideato e scritto da Cristina Pedetta e Andrea Pirazzi
Regia di Andrea Pirazzi

 

dalle ore 17,30 - Parole e poesia in musica - IL FEMMINILE - di e con Cristina Pedetta e Eleonora Velka Sai
dalle ore 17,50 - Musica e Canto nell'Anima, di e con Eleonora Velka Sai
ore 18,20 - Intevallo con drink&snack
ore 18,40 -Proiezione del docufilm "MAGNA MATER - La Via del Femminile" e incontro con gli autori

Ingresso Euro 20,00 
Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione: mobile 333 8568464, tel. 06 6879419 dalle ore 16,00 in poi, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Leggi tutto...