venerdì, 11 maggio2018, dalle ore 20,30

Lemuri_11052018

 

Il Visionario Produzioni presenta

LEMURI

un viaggio al centro di un cuore blu


 

Regia - Francesco Polizzi

Disegni - Giulio De Vita

Make up - Lucia Colbacchini

Luci - Alessio Pascale

Audio - Sergio Pinchera

Abiti di scena - Cleofe Finati

Foto - Claudio Orlandi

Grafica Marco Centrone

 

Attori e musicisti

Vittorio Centrone - Lemuri

Antonio La Rosa - Victor

Stefano Tedeschi - Pier

Max Minoia - Radar

Simone Talone - Feder

Francesco Polizzi - Magiaci

Silvia Bilotti - Sofia

 

Lemuri, un viaggio al centro di un cuore blu è uno spettacolo musicale unico. Un “Opera Rock” liberamente ispirata al romanzo illustrato Lemuri il Visionario.

Lo spettacolo, racchiude al suo interno diverse forme d’espressione artistica: la musica, la letteratura, il teatro e la video-arte. Sul palco quattro musicisti e due attori che rispondono al nome di Vittorio Centrone, Antonio La RosaStefano Tedeschi, Max Minoia ,Simone Talone e Silvia Bilotti sapientemente diretti dal regista Francesco Polizzi, interagiscono con i disegni animati del fumettista Giulio De Vita raccontando una storia che nasce all’interno della stanza segreta in cui il protagonista, un introverso musicista di nome Lemuri vive volontariamente rinchiuso da più di otto anni.

 

Lemuri narra del suo mondo mistico e delle sue esperienze sensoriali paranormali che gli consentono di viaggiare nel tempo semplicemente captando l’energia e il vissuto degli oggetti coi quali entra in contatto attraverso la non comune facoltà percettiva della psicometria.

A metà tra sogno e realtà, questa trasposizione scenica è il racconto di un uomo alla ricerca di se stesso, che scopre il motivo della sua clausura e trova la forza per ripartire verso nuove incredibili avventure.

Lemuri infatti parte da un paesino dimenticato per poi approdare in una moderna metropoli e ritornare infine dal punto di partenza. Durante il viaggio vive diverse avventure di crescita e consapevolezza, affronta inevitabili  disillusioni, alternando momenti di sofferenza ad altri di pungente ironia.

Il risultato finale non è altro che la metafora di un umano percorso dall’infanzia all’età adulta, una spettacolare condivisione del personale tesoro di parole e canzoni originali in cui Lemuri esterna paure, disincanto per le effimere chimere della realtà attuale, disagio per le proprie fragilità, attrazione verso nuove avventure - che saranno pubblicate sul mercato europeo, anche sotto forma di fumetto, a partire dall’autunno 2018 dalla casa editrice francese Glénat.

“Ho sempre trovato naturale oltrepassare la linea sottile che separa la realtà dai sogni; lo faccio sistematicamente quasi ogni giorno. Mi ci vogliono pochi minuti per raggiungere il mio giardino segreto. Penso con insistenza ad un avvenimento, osservo attentamente un paesaggio o mi lascio attrarre dai dettagli di un oggetto, quindi chiudo gli occhi e lascio semplicemente che il buio prenda forma. “

È questo uno dei tipici pensieri del visionario e bizzarro protagonista dello spettacolo in scena venerdì 11 maggio 2018 alle ore 21.00 nella storica e affascinante cornice del TEATRO ARCILIUTO a Roma.

L’evento ospiterà anche la raccolta fondi per “Africa Sarda Studio”, progetto ideato e promosso dalla cantautrice Carla Cocco, per la costruzione di uno studio di registrazione/scuola di musica all’interno del ghetto di Bauleni, in Zambia; saranno in vendita gadgets di “Africa Sarda Studio” il cui ricavato andrà interamente speso per la causa.

 

ore 20,30 - Aperitivo Cena facoltativo, drink euro 10,00

ore 21,30 - Concerto nella sala teatro, ingresso intero euro 15,00 - ridotto NewsLetter euro 12,00

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione:·mobile·333 8568464,·tel. 06 6879419 dalle ore 16,00 in poi,·mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.