venerdì, 26 gennaio 2018, dalle ore 20,30

Novamuse_2018.01

 

Concerto di

NOVAMUSA

 

con

PIERO RICCI - Zampogna
ERNEST CARRACILLO - Organetto
PAOLO ZAMPOGNA- Fagotto
MARCO ZAMPOGNA- Corno
EMILIA AKTIAMOVA - Pianoforte
MORRIS CAPONE - Contrabbasso
ANTONELLO IANNOTTA - Tamburello

 

NOVAMUSA, l'originalità del mondo classico con sonorità etniche

 

ore 20,30 - Aperitivo Cena facoltativo, drink euro 10,00

ore 21,30 - Concerto nella sala teatro, ingresso intero euro 15,00 - ridotto NewsLetter euro 12,00

Si ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione:·mobile·333 8568464,·tel. 06 6879419 dalle ore 16,00 in poi,·mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Le muse erano divinità greche che rappresentavano l'ideale supremo dell'arte.
Musa tra l'altro è il nome di alcune cornamuse, pertanto questo nome rappresenta l'arte della musica espresso con la "nuova" zampogna.
L'ensemble NOVAMUSA unisce in maniera originale

il mondo classico e le sonorità etniche. Zampogna, organetto, tamburi a cornice, pianoforte, fagotto, contrabasso e corno rispettivamente suonati da Piero Ricci, Ernest Carracillo, Antonello Iannotta, Emilia Aktiamova, Paolo Zampogna, Morris Capone e Marco Zampogna, danno vita ad un ensemble che ha come missione far conoscere, attraverso la propria musica, la storia e le tradizioni della terra di appartenenza. Il repertorio, dunque, è tutto dedicato al Molise e la zampogna, strumento tradizionale che un giorno aveva la sola possibilità di suonare in due tonalità, oggi si confronta alla pari con gli strumenti propriamente classici.