O.M. (Obiezioni Meravigliose) (2)

giovedì 13 ottobre 2022, dalle ore 20 in poi

O.M. (Obiezioni Meravigliose)
Un monologo a tre voci

da un idea di Carmine G. D’Agostino
Scritto da Silvia Bilotti e Carmine G. D’Agostino, con la collaborazione di Stefano Iatosti.
Coreografia Vincenzo Lapertosa
Musiche originali di Fabio Lombardi
Regia Carmine G. D’Agostino

O.M. (Obiezioni Meravigliose), che si presenta come un monologo è, in realtà, una conversazione interiore. Le tre componenti di un essere umano, l’Animus, l’Anima e l’Io s’incontrano e si scontrano fino a fondersi nel Sé, recuperandone l’interezza. E’ un viaggio antropologico nella memoria ancestrale, individuale e collettiva, vissuto attraverso la recitazione, la musica e la danza.

ore 20.00 buffet facoltativo nel Salotto Musicale Euro 10,00
ore 21.00 concerto nella Sala Teatro, Ingresso Euro 20,00 

E' gradita la prenotazione.
 
Per informazioni e prenotazione tel.: 3338568464 (calls, sms, whatsapp)
oppure tel. 066879419 (calls, whatsapp),
o con email_ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Teatro Arciliuto - P.zza Montevecchio, 5 (Roma)
 
Silvia Bilotti, nata a Caserta, ha frequentato il DAMS e la Scuola di Teatro di Bologna. E’
attrice, cantante, musicista, scrittrice e traduttrice.

Stefano Iatosti, nato a Roma, è laureato in filosofia con indirizzo antropologico. E’
musicista, narratore e critico d’arte.

Fabio Lombardi, musicista pugliese ha scritto diverse opere per il cinema, la tv e il teatro. E’
impegnato da tempo sulla scrittura musicale sperimentale.

Vincenzo Lapertosa, ballerino, coreografo di origine pugliesi. Lavoro con la sperimentazione
teatrale cercando di creare una nuova concezione di teatro-danza. Lavora da tempo con la
coreografa tedesca Aurelia Baumgartnet.

Carmine G. D’Agostino, sceneggiatore, drammaturgo, regista, con O.M. è alla sua
quindicesima direzione teatrale. Da anni lavora sui nuovi linguaggi teatrali.