giovedì, 16 maggio 2019, dalle ore 20.00

ArtMusicWine_16052019

 

Art Music & Wine

LA NOTTE DEL ROSE'

Nel cuore della capitale, in un contesto unico quale il Teatro Arciliuto – palazzo cinquecentesco e prima ancora antica villa romana – celebriamo l’arte, la musica, il vino e la bellezza.

Degusteremo  diverse e suggestive espressioni territoriali di rosati, una tipologia di vini tanto affascinante quanto ancora poco diffusa.

Sarà un’armonia di note, colori e assaggi d’autore: dalla materia all’opera, dallo strumento alla melodia, dalla terra al calice, al fine di stimolare ed elevare corpo, mente ed anima.

 

Opere: Livia Galeazzi

Live Music Set: Michele Mud

 

I vini in degustazione

“Bruvè” Metodo Classico – Usiglian del Vescovo (Sangiovese)

“Gabry” Pet Nat Metodo Ancestrale – Viticoltori Lenza (Aglianico)

“Dama” – Schiena Vini (Negroamaro)

Rosato – Tenute Mirabelli (Sangiovese)

“Aprile” – Fondo Antico (Nero d’Avola)

“Osè” – Federici Vini (Shiraz)

“I Tre Volti” – Leonardo Pallotta (Nero di Troia, Negroamaro e Montepulciano)

“Calema” – Cav. Antonio Malena

“Colmo di Cielo” – Podere dell’Anselmo (Sangiovese)

“Donna Palmina” – Viticoltori Lenza (Aglianico)

Cirò Rosato – Cav. Antonio Malena (Gaglioppo)

“Il Sangiosè” – Usiglian del Vescovo (Sangiovese)

“Rosathea” – Castel De Paolis (Moscato Rosa)

e altri protagonisti si stanno aggiungendo…


In abbinamento: light dinner e aperitivo


A raccontarci i vini: i produttori

Ci raccontano l’arte e la filosofia del Teatro: Enzo e Giovanni Samaritani

A introdurci all’arte e alla musica: gli artisti e Anna Iacovino, curatrice

Wine Communicator & Sommelier: Daniele Graziano di DGexperience

 

Livia Galeazzi

“Ogni mio lavoro è il frutto di una profonda ricerca interiore, volta alla realizzazione di un’opera in cui l’equilibrio estetico è l’obiettivo principale.

Il percorso di costruzione delle mie opere prevede una condizione di silenzio interiore, l’annullamento dei pensieri, il calarsi nella misteriosa dimensione dei colori e delle loro stratificazioni.

Il colore dunque, si sostituisce alle cose e diviene figurativo, dando tracce delle mie esperienze ispirate da memorie, luoghi, paesaggi e vita quotidiana.

Il risultato finale è sempre un’opera astratta, in cui i colori nascosti e visibili, sembrano a volte cercarsi oppure trovarsi casualmente e dialogare tra di loro, in una silenziosa complicità e nelle loro infinite possibilità.

Ogni volta mi misuro con lo stesso esercizio, con l’infinito e le infinite variabili del racconto del colore, ogni volta in un nuovo percorso.”

 

Michele Mud

Michele Mud (al secolo Michele Negrini) è un progetto che nasce nel 2014.

Una voce, una chitarra e il fango della vita. Quello che tiene insieme l’acqua limpida dei sogni, delle passioni, dei grandi orizzonti con la dura terra delle fatiche quotidiane, delle difficoltà, delle porte sbattute in faccia. Una musica che sta tra la canzone d’autore, il pop, il blues e tutte quelle musiche che nascono nelle periferie, lungo i fiumi, lontano dal centro. Dalle periferie si vede un mondo diverso rispetto al centro, ai luoghi del potere.

Lo sguardo delle periferie è sempre sporco di fango, è reale, è lo sguardo di chi sa cosa c’è fuori, di chi vede la distanza del centro dalla vita reale.

Ha aperto i concerti di: Elio e le Storie Tese, Omar Pedrini, Andrea Mirò, Giulio Casale, Alteria. Michele Mud ha vinto il Premio “Voci per la libertà” – Amnesty International con il brano “Metti che un giorno ti svegli”, il Premio “Via Emilia – La strada dei cantautori” e una Menzione Speciale “Musica Contro le Mafie” sostenuta dalla Associazione Libera. Collabora con il progetto “Rulli Frulli” come voce in alcune situazioni live.

Ingresso: € 25,00

 

Per info e prenotazioni:

Daniele Graziano

tel. 335 421015 /  This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

FB: DGexperience / www.dgexperience.it

 

Teatro Arciliuto
Tel. 333 8568464 - Tel. 06 6879419 / This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it