venerdì, 6 ottobre 2017, dalle ore 20.30

AlfredoRizzi_06102017

 

Concerto di

Alfredo Rizzi al pianoforte

con Enzo Grimaldi alla fisarmonica

 

in

ORIZZONTI TRASVERSALI

... una sorta di paradosso - quasi un ossimoro - per definire un percorso artistico composto da prospettive diverse, memorie di viaggi e di atmosfere cangianti, che si inseguono e si sovrappongono, tracciando traiettorie imprevedibili e, appunto, "trasversali".Queste le caratteristiche dell'ultimo lavoro di Alfredo Rizzi, pianista e compositore napoletano: musica evocativa, adatta a descrivere immagini, dove confluiscono e si fondono, in modo nuovo e originale, pianismo classico, improvvisazione jazz, reminiscenze del tango ed echi minimalistici.

 

 

ore 20,30 Aperitivo Cena facoltativo (Drink Euro 10,00), Si consiglia la prenotazione

ore 21,30 Concerto nella sala teatro

Ingresso Intero Euro 15,00 - Ridotto Euro 12,00 (il ridotto è riservato alle persone iscritte alla NewsLetter del teatro)

Alla NewsLetter del Teatro Arciliuto ci si può iscrivere gratuitamente dalla homepage del sito www.arciliuto.it o al link su FacebookSi ricorda che il numero dei posti è limitato ed è consigliabile la prenotazione; mail   This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it / sms & calls mobile +39 3338568464 / teatro tel. 06 6879419 (ore 18-22)

 

Alfredo Rizzi è nato a Napoli. Pianista e compositore, ha effettuato studi classici e si è a lungo dedicato all'improvvisazione jazzistica.
E' laureato in sociologia, neuro-psicomotricità ed in musica applicata ai contesti multimediali, ha composto musiche per video e cortometraggi, tra cui "Palindromo amoroso" di Fabiana Catapan, "Il sogno" di Francesco Arrichiello ed un recente documentario su Villa Betania di Carmen Te, per coreografie e rappresentazioni teatrali.
Dal 2013 partecipa a tutte le edizioni di Pianocitynapoli.Si è esibito presso diversi teatri ed in occasione di varie manifestazioni artistiche su tutto il territorio nazionale, come Napolipizzafest, Maggio dei monumenti, Pertosafest etc., come solista ed in altre formazioni.
Affianca all'attività musicale quella di musicoterapeuta, che svolge presso centri di riabilitazione, scuole e privatamente.Nel suo stile musicale confluiscono diverse esperienze stilistiche, come il jazz, reminiscenze del tango argentino, studi classici e suggestioni "minimaliste".Ha pubblicato tre CD, di cui l'ultimo, "Orizzonti trasversali", è in circolazione da pochi mesi.